Cerca nel blog

giovedì 28 gennaio 2016

GióMARCONI | Allison Katz | 11.02.2016


 
 

Allison Katz
AKA

Inaugurazione giovedì 11 febbraio 2016 dalle 19 alle 21

Dal 12 febbraio al 19 marzo 2016
martedì – sabato, 11 – 19



Giò Marconi ha il piacere di annunciare AKA, la prima personale di Allison Katz in galleria.

AKA è un postscript a All is On, titolo della mostra che l'artista ha inaugurato lo scorso settembre alla Kustverein di Friburgo – sua prima personale in un museo pubblico – a cui la mostra da Giò Marconi è intimamente connessa. Da Giò Marconi un nucleo di dipinti provenienti da Friburgo sono presentati insieme a una nuova serie di lavori appositamente realizzati per questa mostra.

AKA - altrimenti detto - introduce pseudonimi, alias, soprannomi, così come le iniziali dell'artista, con l'aggiunta di una A.
Le associazioni linguistiche hanno un ruolo fondamentale nel lavoro di Allison Katz. L'artista indaga il gap tra parola e immagine, capovolgendo le convenzioni tra linguaggio verbale e rappresentazione visuale.
Katz reinventa continuamente se stessa, il suo lavoro abbraccia pittura figurativa, realismo magico e astrazione geometrica.

AKA - come parola palindroma – si riferisce all'architettura del progetto site specific in mostra da Giò Marconi.
La formula AKA suggerisce l'andare avanti e indietro delle pareti installate nella galleria.
Lo spazio espositivo è strutturato come un percorso a doppio senso di marcia che può essere letto sia entrando che uscendo dalla sala.

Oltre ai dipinti, una sequenza di manifesti è esposta all'ingresso della galleria.
In questo nuovo gruppo di lavori l'artista reinventa le immagini più iconiche dei suoi dipinti, aggiungendo una componente pop e grafiche vintage.



Allison Katz (n. Montreal, Canada, 1980) vive e lavora a Londra.

Tra le più recenti mostre personali: "All Is On", Kunstverein Freiburg, Friburgo (2015); "Rumours, Echoes", Boatos, San Paolo (2014); "Regardless", Laura Bartlett Gallery, Londra (2013).
Tra le più recenti mostre collettive: "Off Cardinal Points, DAS INSTITUT with Allison Katz", Kraupa-Tuskany Zeidler, Berlino (2015); "The Violet Crab", David Roberts Art Foundation, Londra (2015); "Yes, We're Open", Gió Marconi, Milano (2015) "Call and Response", Gavin Brown's Enterprise, New York (2015); "Puddle, Pothole, Portal", Sculpture Centre, New York (2014); Gaylen Gerber, John Henderson and DAS INSTITUT with Allison Katz, Family Business, New York (2012).



Giò Marconi
via Tadino, 20
20124 Milan
tel +39 02 2940 4373
info@giomarconi.com
www.giomarconi.com

MM Linea 1: fermate Porta Venezia - Lima
MM Linea 3: fermata: Centrale
Autobus n. 60 - 81 fermata B. Marcello


--

Allison Katz
AKA

Opening Thursday, February 11th 2016, from 7 to 9 pm

From February 12th till March 19th
From Tuesday to Saturday, 11-19



Giò Marconi is very pleased to announce AKA, Allison Katz's first solo show at the gallery.

AKA is a postscript to All Is On, the title of Katz's exhibition at Freiburg Kunstverein opened last September – her first solo show in a public museum – to which the show at Giò Marconi is intimately connected. At Giò Marconi several paintings from Freiburg are featured with a new series of works, specifically produced for this exhibition.

AKA, also known as, introduces pseudonyms, aliases, nicknames and refers to the artist's initials with an extra A.
Words' associations play an essential role in Katz's work. The artist inspects the gap between words and images and overturns the conventions  between language and visual presentation.
Katz relentlessly reinvents herself, her work embraces figurative painting, magic realism and geometric abstraction.

AKA – as a palindrome word – introduces the architecture of the site specific project on exhibit at Giò Marconi.
The abbreviation AKA insinuates the back and forth of the triangle shaped walls installed in the gallery.
The exhibition space is structured as a two-way route that can be read both forward and backward.

Besides the paintings several posters are on display at the entrance of the gallery.
In these new body of works the artist reinvents the most iconic images of her paintings adding a pop component and a vintage design.



Allison Katz (b. Montreal, Canada, 1980), lives and works in London.

Most recent solo exhibitions: "All Is On", Kunstverein Freiburg, Freiburg (2015); "Rumours, Echoes", Boatos, Sao Paulo (2014); "Regardless", Laura Bartlett Gallery, London (2013).
Most recent group exhibitions: "Off Cardinal Points, DAS INSTITUT with Allison Katz", Kraupa-Tuskany Zeidler, Berlin (2015); "The Violet Crab", David Roberts Art Foundation, London (2015); "Yes, We're Open", Gió Marconi, Milan (2015) "Call and Response", Gavin Brown's Enterprise, New York (2015); "Puddle, Pothole, Portal", Sculpture Centre, New York (2014); Gaylen Gerber, John Henderson and DAS INSTITUT with Allison Katz, Family Business, New York (2012).


Giò Marconi
via Tadino, 20
20124 Milan
tel +39 02 2940 4373
fax +39 02 2940 5573
info@giomarconi.com
www.giomarconi.com

How to get there:
Underground:
Line 1 Red: stops Porta Venezia - Lima
Line 3 Yellow:  stop Centrale
Surface transport:
bus n. 60 – 81 stop B. Marcello
                                                                                                              
 


 

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 

Ultime dai news-blog del CorrieredelWeb.it

Lettori fissi

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI