Cerca nel blog

domenica 30 agosto 2015

Gustare l’Arte, visioni e sapori della via Francigena a Berceto in provincia di Parma

Una delle opere esposte - Rino Sgavetta per il Comune di Fidenza

È stata inaugurata nei giorni scorsi al Museo Pier Maria Rossi di Berceto in provincia di Parma la mostra “Gustare l’Arte, visioni e sapori lungo la Via Francigena”. Un viaggio alla scoperta degli artisti contemporanei e della cucina del loro territorio suddiviso in quarantaquattro tappe francigene dalla Valle d’Aosta a Roma. L’iniziativa patrocinata dall’Associazione Europea delle Vie Francigene e da ventisei Comuni lungo il percorso, vede la partecipazione di oltre quarantacinque Comuni in questo primo step e quarantasette artisti in esposizione.
L’Associazione Culturale “Sentieri dell’Arte” e il Museo Pier Maria Rossi di Berceto rappresentati da Giuseppe Bigliardi hanno illustrato l’iniziativa che è volta alla valorizzazione dell’antico cammino della via Francigena e propone uno scambio di saperi e sapori tra il cibo e l’arte contemporanea. L’intero progetto avrà una durata triennale e prenderà in considerazione tutto il tracciato dell’antico percorso da Canterbury a Roma.




Per l’anno in corso i temi sono legati ad Expo, in particolare alla necessità di nutrire il pianeta, non solo di cibo, ma anche di arte, cultura e sapere.Agli artisti selezionati nel tratto italiano del Nord, dalla Valle d’Aosta a Roma, è stato chiesto il loro contributo creativo per una visione molto fresca e contemporanea del significato che oggi ha il cammino, tra storia, fede e tradizioni.Le loro opere, lungo un percorso di oltre settecento chilometri, ci portano alla scoperta dei sapori del luogo d’origine e della ricetta tipica che meglio rappresenta la tappa di appartenenza.Un’iniziativa studiata per nutrire l’anima e solleticare il palato valorizzando il passato e il presente di uno storico percorso che conserva ancora oggi tradizioni millenarie e spesso sconosciute a molti. In quanto strada Romea, la via Francigena è infatti parte di un cammino più che millenario comune all’Europa intera, che attraversando Paesi e Nazioni ha favorito intrecci e scambi culturali.Fino al 13 settembre arte e cibo si incontrano quindi a Berceto e danno inizio ad una mostra itinerante arricchita da diversi eventi collaterali, come conferenze, proiezioni e degustazioni. Nella sala superiore del museo ora si può visitare la mostra collaterale “Pellegrini a passo di… patchwork” in collaborazione con l’associazione Parma Patchwork Club.
La collaterale è il risultato di un lavoro d’indagine filologica e d’interpretazione di affreschi, sculture, architetture, paesaggi, relativi all’area parmense della via Francigena, tradotti dalle quilter su tessuto in suggestioni di forme, luci e colori utilizzando le tecniche del patchwork.


Da sx Giuseppe Bigliardi, Marzio Dall'Acqua, Lucia Baracchini e Luigi Lucchi


All’inaugurazione sono intervenuti il Sindaco di Berceto Luigi Lucchi, Lucia Baracchini nella doppia veste di Sindaco di Pontremoli e delegata AEVF – Associazione Europea Vie Francigene - e Marzio Dall’Acqua, storico d’arte, che ha sapientemente introdotto la mostra indicandone natura e finalità, ed ha ricordato come “il pellegrino, anche moderno, che si muove per altre pulsioni da quella medievale, porta con sé i sapori del proprio luogo e, per quanta strada faccia, non si libera mai del tutto da quello che ha lasciato alle spalle: “omnia mea mecum porto”, ogni mio bene porto con me, dicevano gli antichi”.
Uno scambio di saperi e sapori quindi che sarà ampiamente documentato attraverso una pubblicazione, al momento in preparazione, destinata a diventare una guida a colori di oltre trecento pagine che illustrerà Comune dopo Comune, tappa dopo tappa, le caratteristiche peculiari dei territori toccati attraverso la storia, l’arte, la cultura e l’enogastronomia.
La mostra è visitabile fino al 13 settembre, nel mese di agosto dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00, al lunedì solo al pomeriggio, mentre nel mese di settembre da venerdì a domenica sempre negli stessi orari. 


di Francesca Caggiati

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 

Ultime dai news-blog del CorrieredelWeb.it

Lettori fissi

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI