Cerca nel blog

venerdì 30 settembre 2016

Mostra Stream of Consciousness



PALAZZO SENATO,
5 – 28 ottobre 2016
Via Senato, 10 – 20121 Milano

Inaugurazione: mercoledì 5 ottobre 2016 dalle 18.00 alle 21.00
 
JOSEP MARIA ALARCÓN, MAURIZIO LA BIANCA, FRANCESCO SANNICANDRO, RINO PAGNI, GIUSEPPE GARGIULO, GIUSEPPE MARINI, ALFONSINA PAOLETTI, ANDREW OSTA, ANNA RITA BARBIERI, ANTOANETA DZONI, CHARLOTTE ALESSANDRINI, DENIS BROCCHINI, VIOLANT, LILIANA ROSSINI, MASSIMILIANO LUCCHETTI, MASSIMILIANO RONCATTI, MICHELE LIPARESI, ORIOL ARUMÌ ALBÒ, ROSY MANTOVANI, GIAN DOMENICO SILVESTRONE, ESTER CAMPESE IN ARTE CAMPEY, SALVATORE MILANO, VALERIA VITULLI, VERONICA TAMBURINI, EFFE, FRANK RIZ, SILVIA DI MARTINO, NICOLA RUSSO.

Palazzo Senato apre le porte ad una mostra che raccoglie ventinove artisti, pittori, scultori e fotografi, estremamente interessanti, ognuno con  un linguaggio intenso e personale. Filo conduttore dell’intero percorso espositivo è il “flusso di coscienza” che consiste nella libera rappresentazione dei pensieri dell'uomo così come compaiono nella mente, prima di essere riorganizzati logicamente dallio razionale. Questa mostra propone opere dalle quali emerge in primo piano l'individuo, con i suoi conflitti interiori e il suo lato inconscio.
Curatrice della mostra Adriana Conconi Fedrigolli.

Due ospiti d'eccezione che, insieme agli altri artisti, conferiscono raffinatezza e spessore al percorso: JOSEP MARIA ALARCÓN e MAURIZIO LA BIANCA.  

Le tematiche pittoriche di Josep Maria Alarcón affondonano le loro radici nel profondo della storia universale umana e nel contempo in quella individuale, che porta ai corsi e ai ricorsi di vichiana memoria. Ed è proprio con un rimando continuo al passato che il pittore tesse mirabili intrecci cromatici e segnici dalla potente matericità, in cui da un lato il passato, il presente e il futuro si fondono tra loro e dall’altro la fredda razionalità si amalgama con la libertà espressiva della creazione dando vita ad un immediato contatto con il fruitore che permette di entrare nell’intensa interiorità del pittore. Il progetto “Ex Libris” che rimanda al contrassegno posto all’interno dei libri stessi, spesso arricchito da motti o frasi, per  indicare il proprietario del volume, esemplifica il progetto dell’artista indicando come la sua poetica abbia il suo punto di partenza e di arrivo nei libri, che sineddotticamente figurano il sapere e la conoscenza universale.

Maurizio La Bianca ha consacrato la sua intera vita all’arte, sentendola parte integrante e fondamentale del suo essere uomo, prima che artista. Le sue opere sono un diario pittorico personale che offre nella sua estrema riservatezza; un diario discreto non scritto per apparire o per avere celebrazioni, ma per indagare, scandagliare il suo inconscio, che poi è quello collettivo, perché le sue riflessioni personali hanno un carattere di universalità tale che coinvolgono la parte più profonda e interna di ognuno noi. Un percorso di ricerca continuo sia in ambito pittorico sia in ambito intellettuale, rettilineo, chiaro, lucido, che l’ha portato ad approfondire svariate discipline strutturando in un continuo divenire quelle idee che erano presenti già in lui.  Dalle sue opere emerge che solo e solamente avendo piena conoscenza di noi stessi è possibile raggiungere quella libertà esteriore e interiore che può dare la serenità, consapevolezza che all’interno del nostro corpo esistono mondi in continua evoluzione e che sono loro i veri motori del nostro essere.
Prestigiosa cornice della mostra è Palazzo del Senato, splendida location barocca del XVII secolo. Fabio Mangone, capomastro del Duomo e architetto favorito di Federico Borromeo, ne iniziò la costruzione nel 1620. Del Mangone sono i due magnifici cortili a logge e i vestiboli monumentali mentre la splendida facciata curvilinea è di Francesco Maria Richini. Fu sede del Senato nel periodo napoleonico del Regno Italico. Oggi Il palazzo ospita l'Archivio di Stato.

L’Associazione Arte Italia Cultura è stata fondata il 25 gennaio 2014 da Giuseppe Colombo (Presidente). E’ un' associazione apartitica, aconfessionale, apolitica e non persegue fini economici, speculativi o di lucro, non ha origine né vincoli politici, né può svolgere attività politica. Il suo scopo e di  promuovere o partecipare ad attività di natura artistica.  “La cultura e l’arte italiane”, afferma Colombo, "sono l’origine, e allo stesso tempo, la frontiera della competitività del “Made in Italy”, perché sono fondate sulla tradizione che sa rinnovarsi e che alimenta lo spirito innovativo, per certi versi unico nel suo genere, dell’Italia che inventa”.



 
Per informazioni

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 

Ultime dai news-blog del CorrieredelWeb.it

Lettori fissi

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI