Cerca nel blog

venerdì 1 luglio 2016

Visite guidate sui ponteggi della Cattedrale di Fidenza in provincia di Parma


“Avvicinati alla Bellezza, a tu per tu con Benedetto Antelami”



Un viaggio indietro nel tempo che riporta nel Medioevo, periodo nel quale i pellegrini e le icone del Cristianesimo tessevano la storia. “Avvicinati alla Bellezza, a tu per tu con Benedetto Antelami” è il titolo di un ciclo straordinario di visite guidate ai restauri della Cattedrale di Fidenza, importante tappa sulla via Francigena in provincia di Parma, che durante i fine settimana permette ai visitatori di vivere l’esperienza - unica nel suo genere – di salire sui ponteggi della Cattedrale di Fidenza e vedere da vicino i mirabili bassorilievi della facciata del Duomo ad opera di Benedetto Antelami e dei suoi più validi collaboratori.

Le visite ai ponteggi guidate dalle restauratrici che stanno lavorando al recupero conservativo della facciata e delle torri laterali della Cattedrale, si svolgono nelle giornate di sabato e domenica fino al prossimo 30 ottobre. Tutti i fine settimana infatti sono programmate quattro visite guidate: al mattino alle 9.30 e alle 10.30 e al pomeriggio alle 15.30 e alle 16.30, ad esclusione del 23/24 luglio, 13/14 agosto e 20/21 agosto. Il numero di visitatori ammissibile è di dieci persone a gruppo e ogni visita consente la formazione di soli due gruppi, per un massimo di venti persone, a cui viene richiesto un abbigliamento comodo e scarpe antiscivolo.


La Diocesi di Fidenza, guidata dal Vescovo Carlo Mazza, proprio in occasione dell’Anno giubilare straordinario dedicato alla Misericordia, ha voluto promuovere i lavori di restauro del Duomo, monumento romanico di primaria importanza, celebre per le sculture di Benedetto Antelami e per la particolare architettura della sua Cattedrale.


La visita inizia con un’introduzione storica della direttrice del Museo del Duomo di Fidenza Alessandra Mordacci che espone la storia della Cattedrale e del Santo – il Martire Donnino - a cui questa è dedicata e illustra i significati dei bassorilievi e delle statue, come quella di San Simone che attraverso un cartiglio indica la via per Roma, che adornano la facciata, ora coperta da un velario che ne riproduce le fattezze. 




La visita continua, dopo aver indossato i dispositivi di sicurezza, consegnato borse e macchine fotografiche, sui ponteggi con le restauratrici che spiegano i lavori di restauro finora svolti e i materiali utilizzati dalle maestranze antelamiche per costruire la facciata del Duomo, come la pietra arenaria e il marmo rosa di Verona. Da vicino si possono ammirare i lineamenti dei soggetti raffigurati sui bassorilievi, la barba, i capelli, gli occhi, i vestiti, le corone e questo incontro ravvicinato è molto emozionante.

Una volta scesi dalle impalcature si può proseguire la visita all'interno della Cattedrale e del suo particolare matroneo e nel Museo del Duomo, un piccolo gioiello, ricco di cimeli storici e religiosi, come quadri, reliquie, candelabri, camei e sigilli, legati alla terra di San Donnino e ai prelati che via via si sono susseguiti nella Diocesi, a testimonianza della fede della popolazione cristiana che da oltre duemila anni vive questa terra.

Una volta a Fidenza non si può non fermarsi per una sosta culinaria nella patria di cappelletti, salumi, formaggi e vini locali proposti nelle diverse trattorie e osterie a conduzione familiare della zona. Da non far mancare poi una tappa alla Taverna del Pellegrino per assaggiare l’omonima torta derivante da un’antica ricetta medievale ritrovata nell’Archivio Storico di Parma e ora riproposta per far scoprire i sapori perduti di un tempo.

Francesca Caggiati




INFORMAZIONI UTILI PER ORGANIZZARE LA PROPRIA VISITA

Fasi della visita ai ponteggi:
- Prenotazione allo IAT-R Casa Cremonini
- Museo (acquisto biglietti, compilazione modulo, fotocopia doc. d’identità)
- Piazza Duomo, visita a terra con guida turistica
- Punto di salita al cantiere (consegna casco, deposito borse e macchine fotografiche) -> visita cantiere con i restauratori
Durata complessiva della visita: circa 1 ora
I visitatori dovranno presentarsi almeno 15 min. prima dell’orario di visita concordato per espletare le operazioni di biglietteria e di sicurezza.

Costi:
Biglietto cumulativo visita con salita ai ponteggi e l'ingresso al Museo del Duomo € 7.
Biglietto valido per la sola salita ai ponteggi € 5.
Biglietto ingresso Museo del Duomo € 3.
Interno della Cattedrale: gratuito.

Prenotazione obbligatoria presso:
IAT-R Casa Cremonini, Piazza Duomo 16 - Fidenza (Pr) Tel. 0524.83377 - Fax 0524.519159
Orario di apertura IAT-R Casa Cremonini
da martedì a domenica ore 9.00 - 12.30 / ore 15.00 - 17.30

Note: non è consentito l’accesso ai bambini di età inferiore ai 12 anni (dai 12 anni in poi solo se accompagnati con autorizzazione firmata da parte del genitore), alle persone con ridotta capacità motoria e sensoriale, a chi soffre di vertigini, ai cardiopatici o comunque a chi non sia in grado di salire e scendere autonomamente la scala realizzata per l’accesso al luogo oggetto della visita.

Le visite sui ponteggi potranno essere sospese in caso di maltempo, per necessità delle operazioni di restauro o per causa di forza maggiore. Per ovviare a tali evenienze e per garantire l'accesso alle informazioni sui restauri alle persone con disabilità e a chi per altri motivi non potesse accedere ai ponteggi, sono allestite presso il Museo del Duomo e l'oratorio di San Giorgio (a pochi passi dal Duomo) postazioni per la proiezione di filmati relativi al cantiere e ad alcune fasi di lavorazione del restauro.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 

Ultime dai news-blog del CorrieredelWeb.it

Lettori fissi

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI