Cerca nel blog

martedì 12 luglio 2016

Installazione STREAMCOLORS per la mostra EXTREME al MUSEO DELLA SCIENZA | La tecnologia dei videogiochi spiega la scienza

LA TECNOLOGIA DEI VIDEOGIOCHI SPIEGA LA SCIENZA 

STREAMCOLORS
per la mostra permanente
EXTREME

Alla ricerca delle particelle

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci


Da mercoledì 13 luglio 2016
Via San Vittore 21 – Milano


Lo studio d'arte digitale Streamcolors, specializzato nello sviluppo di software in real-time, nell'uso del 3D e delle arti generative, ha creato e progettato - per l'esposizione permanente Extreme. 

Alla ricerca delle particelle - l'installazione interattiva DARK MATTER, che cerca di spiegare l'esistenza della materia oscura, tema ancora controverso e discusso, e come questa influenzi il movimento delle galassie.


Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci in partnership con CERN – Organizzazione europea per la ricerca nucleare e INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare presenta Extreme. Alla ricerca delle particelle, la prima mostra permanente, unica in Italia, per scoprire gli strumenti e il lavoro di chi esplora l'infinitamente piccolo.

Che cosa accade all'interno dei laboratori di due dei più grandi istituti di ricerca al mondo che studiano la fisica delle particelle? Com'è composta la trama della materia nelle sue componenti più infinitesimali? La mostra cercherà di mostrarlo e spiegarlo attraverso oggetti e strumenti di valore storico e installazioni multimediali e interattive.

A Streamcolors è stata affidata la sala dedicata alla Dark Matter, la materia oscura, una materia – come dice lo stesso aggettivo - ancora dalle caratteristiche ignote, misteriosa e allo stesso tempo affascinante che costituisce apparentemente gran parte della materia dell'universo. 

Partendo dall'ipotesi che sia proprio la materia oscura a influenzare la velocità e i movimenti delle galassie e a garantire e mantenere la loro stabilità, Streamcolors con una installazione touchscreen e una videoproiezione, ha reso visibile e interattiva questa teoria, facendo ciò che gli riesce meglio, ossia utilizzare un tool da videogioco e metterlo al servizio di un contesto totalmente differente, in questo caso la scienza.

Giacomo Giannella e Andrea Boschetto, rispettivamente art director e technical director di Streamcolors con alle spalle anni di produzione di importanti videogiochi, hanno sviluppato un sistema particellare interattivo e parametrico in grado di generare una galassia in modo da rappresentare la relazione tra le forze della materia oscura e il movimento delle galassie. 

Hanno modificato e personalizzato il motore grafico di Unreal Engine 4 di Epic Games, una casa di sviluppo di videogiochi americana, adattandolo alle esigenze del Museo della Scienza e della Tecnologia. 

Ogni visitatore potrà fisicamente, attraverso l'uso di un touch screen, variare lo stato della materia oscura e quindi influenzare la stabilità della galassia

Da una situazione di stabilità iniziale in cui la materia oscura è omogeneamente distribuita, ognuno potrà decidere se aggiungere materia oscura applicando una forza alla galassia fino anche a farla collassare oppure al contrario disperderla, facendo perdere velocità di rotazione alla galassia e portandola quindi pian piano alla distruzione.

Streamcolors ha dato vita a un sistema innovativo e dinamico, utilizzato qui per la prima volta al mondo, che non costituisce solo una mera rappresentazione di una galassia, ma consente di creare una evoluzione e di documentarne il cambiamento nel tempo e nello spazio, ossia in tempo reale. 

Un sistema dunque dalle potenzialità infinite che, modificando semplicemente i parametri e le impostazioni iniziali, può essere utilizzato in differenti contesti scientifici e non solo a livello didattico o ludico, ma anche per studio e ricerca.

Al link seguente un breve video dell'installazione Dark Matter https://vimeo.com/174365727

Video dei progetti passati Streamcolors www.vimeo.com/streamcolors



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 

Ultime dai news-blog del CorrieredelWeb.it

Lettori fissi

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI