Cerca nel blog

domenica 1 maggio 2016

Art1307 presenta Latitude 36 – 40 Mostra collettiva di Yuki Kamide, Shoko Miki, Shuta Mitomo,Keisuke Miyashita, Yasunari Nakagomi, Saki Onishi, Naomi Shigeta, Mariko Tamura a cura di Cynthia Penna

Vernissage: giovedì 12 maggio 2016, dalle 19 alle 22

Durata: dal 12 al 25/05/2016

Napoli, Villa di Donato, P.zza S. Eframo Vecchio

Con il Patrocinio della Regione Campania, Ambasciata Italiana di Tokyo, Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, Art Hotel Gran Paradiso di Sorrento



2016: ricorre il 150° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Giappone e 500 anni di storia di relazioni culturali tra i due paesi.

Latitude 36/40 è un vasto progetto di scambio culturale internazionale, specificamente tra Italia e Giappone, diviso in due sezioni di cui la prima ha visto 8 artisti Campani protagonisti, insieme ad altrettanti artisti Giapponesi, della mostra d'arte svoltasi dal 20 al 29 Marzo presso il Metropolitan Art Museum di Tokyo.

La seconda sezione si svolgerà in Italia, a Napoli, nelle sale di Villa di Donato dal 12 al 25 Maggio dove saranno in mostra le opere degli artisti Giapponesi, sotto la curatela di Yasunari Nakagomi, Direttore della Association of International Artists, e Cynthia Penna, direttore artistico di Art1307. La prima tappa, a Tokyo, ha visto le opere di Marco Abbamondi, Stefano Ciannella, Max Coppeta, Mina di Nardo, Dino Izzo, Amedeo Sanzone, TTozoi e Carla Viparelli dialogare con le opere dei colleghi Giapponesi a seguito dell'invito espresso dall'Association of International Artists di Tokyo ad ART1307 di rappresentare l'Italia e uno spaccato dell'arte contemporanea Italiana che si sta sviluppando oggigiorno nel nostro Paese.

Il prossimo mese di Maggio sarà "ricambiata l'ospitalità"e gli 8 artisti Giapponesi avranno modo di approfondire i rapporti con i colleghi Italiani e di conoscere e sperimentare la cultura e la storia della città di Napoli in uno scambio tecnico, esperienziale, emotivo e culturale. Questo significa allargare le menti, dare opportunità agli individui, approfondire la conoscenza artistica in senso lato, abbattere frontiere e divisioni.

Il progetto gode dei patrocini dell'Ambasciata del Giappone in Italia, dell'Ambasciata di Italia in Giappone, della Regione Campania, dell'Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, del Museo Madre di Napoli.

Il tema: Da Global a Glocal

Uno dei trend più interessanti da osservare nel mondo dell'arte contemporanea del 21esimo secolo in Giappone è la grande varietà di fiere e festival che stanno nascendo in varie regioni del Paese. L'arte espande la propria presenza dai centri nevralgici muovendosi verso altre aree e creando un cambiamento di concentrazione artistica dal "centrale" al "locale". Le nuove realtà aprono prospettive inedite e modi alternativi di concepire l'arte e al tempo stesso sono una grande risorsa per la rivitalizzazione di spazi urbani.

Questo fenomeno non riguarda solo il Giappone ma tutto il mondo. Internet mette in comunione informazioni e idee che creano correnti internazionali uniformi, ma allo stesso tempo permette la diffusione e la conoscenza di manifestazioni peculiari di determinate aree.

L'idea di "Global to Glocal" proviene appunto da tale fenomeno e LATITUDE 36-40 mira ad esprimere tale concetto. Al centro delle due grandi mostre collettive che compongono il progetto vi è l'idea di mettere in evidenza ciò che è espressione artistica universale attraverso il background proprio di ogni artista, manifestazione di un mondo culturale e esperenziale unico ma al tempo stesso figlio dell'era globale.


Info e contatti: 
www.art1307.cominfo@art1307.com
FB:
https://www.facebook.com/art1307, 
Tel
Instagram: ISTITUZIONE_CULTURALE_ART1307
Pinterest: Art1307 


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 

Ultime dai news-blog del CorrieredelWeb.it

Lettori fissi

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI