Cerca nel blog

giovedì 7 aprile 2016

Francesco Guadagnuolo: Oceani, quattro quadri per quattro movimenti.


In occasione dell'Anno degli Oceani (1998), proclamato dall'ONU, l'artista Francesco Guadagnuolo ha prodotto quattro opere pittoriche: "Oceani: quattro quadri per quattro movimenti" con la collaborazione del compositore Franco Mannino che gli ha fornito gli spartiti autografi della sua Sinfonia degli Oceani, op. 322dedicata a Elisabeth Mann Borgese fondatrice dell'International Ocean Institute di Malta.

L'artista è sempre stato sensibile alla tutela dell'ambiente in merito ai pericoli che incombono sul nostro pianeta Terra, come il buco di ozono, così per l'effetto serra, le modificazioni genetiche, la scomparsa di forme di vita, l'impoverimento dei Paesi bisognosi per la promozione di un'economia equa. 

Dal 1997 Guadagnuolo è stato chiamato come artista al Senato per L'Intergruppo Parlamentari per il Giubileo per il quale ha realizzato diverse opere, tra le quali l'opera "Il Debito Estero" - verso una nuova solidarietà, consegnato alSegretario Generale delle Nazioni Unite Kofi Annan. 

L'opera è esposta permanentemente nella prestigiosa Sede dell'ECOSOC del Palazzo di Vetro di New York, dedicata alla promozione dell'economia e all'avanzamento dei Paesi bisognosi. 

Così l'arte italiana è presente, in uno dei luoghi di maggior prestigio al mondo, la sede dell'ONU, anche con Francesco Guadagnuolo, come già era avvenuto in precedenza con la scultura "Inno alla Vita" di Giacomo Manzù e con la scultura "Sfera con sfera" di Arnaldo Pomodoro, installata all'esterno dello stesso Palazzo.

In questo caso Guadagnuolo sensibile ai principali rischi che incombono sulla vita dei mari e degli oceani, come l'inquinamento, lo sfruttamento fuori da ogni misura della pesca e quindi delle risorse, i cambiamenti climatici e tutte le azioni sbagliate che provocano gli squilibri dell'ecosistema della vita marina. 

L'artista ha voluto dedicare agli oceani quattro grandi opere che misurano ciascuna 100 x 130 cm, lavori commoventi se pensiamo allo stato d'animo dell'artista nel realizzarle

Ognuna è un movimento musicale dove sono inserite le partiture autografe del M° Franco Mannino, che attraverso i toni dei colori sembra ascoltare le note musicali della sinfonia del compositore: il lento Preludio dell'Oceano Antartico che si dirada nella condizione glaciale ambientale; l'Adagio per l'Oceano Indiano ricco di tonalità che variano dai blu agli ocra con immagini del globo terracqueo, l'Allegro dell'Oceano Atlantico movimentato da pennellate di colore e dall'azione del segno, e l'Allegro non troppo in un'atmosfera delicata e argentea per l'Oceano Pacifico. 

Guadagnuolo ha reso una realtà o meglio una trans-realtà tra immagine, segno, colore e musica così da far leggere l'opera d'arte globalmente, attivando nello spettatore un modo nuovo di accostarsi all'opera d'arte. Inoltre Guadagnuolo ha affrontato un tema delicato, quello dell'inquinamento che sta a cuore soprattutto agli ambientalisti e scienziati di tutto il mondo. I mari sono oggi in pericolo e ne consegue un rischio per la vita in generale, compreso l'uomo. Oltre a considerare che il pianeta che abitiamo è in pericolo, dobbiamo valutare che un altro non c'è per sostituirlo.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 

Ultime dai news-blog del CorrieredelWeb.it

Lettori fissi

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI