Cerca nel blog

sabato 14 novembre 2015

27 artisti e 40 opere per il film “Fantasticherie di un Passeggiatore Solitario”, in mostra a Roma dal 17 novembre


Fantasticherie di un Passeggiatore Solitario
LA MOSTRA

Il film "Fantasticherie di un Passeggiatore Solitario" in mostra con
27 artisti e illustratori della scena Lowbrow e Pop Surrealism nazionale.

dal 17 novembre al 3 dicembre 2015
presso Sacripante Gallery, via Panisperna 59 (Roma)


In occasione dell'uscita nelle sale di "Fantasticherie di un Passeggiatore Solitario", opera prima di Paolo Gaudio realizzata in tecnica mista, live action e animazione stop motion, 27 artisti e illustratori della scena Lowbrow e Pop Surrealism nazionale si ispirano alle suggestioni e alle tematiche del film in una mostra collettiva (a cura di Rossana Calbi e Giulia Piccioni), che vuole essere al tempo stesso tributo e reinterpretazione del lungometraggio di Gaudio.

Proprio come il film che intende omaggiare, l'esposizione si sviluppa su più livelli: da una parte gli stili e le tecniche più disparate si incontrano sulle pagine di libri antichi, usati come "foglio bianco" alla base di ogni illustrazione; dall'altra quattro opere a quattro mani fondono calligrafia e tecnica digitale per dare un nuovo senso alle frasi più significative del film. Infine otto artisti realizzano un omaggio usando esclusivamente la tecnica digitale per accogliere il pubblico della galleria romana. Le 40 opere che compongono la mostra saranno in esposizione dal 17 novembre al 3 dicembre presso Sacripante Gallery (via Panisperna 59, Roma).

Durante il vernissage, martedì 17 novembre, sarà possibile osservare da vicino anche alcuni oggetti di scena utilizzati durante le riprese del film, come il libro antico e "fantastico" del protagonista Jean Jacques Renou. Alle ore 21, inoltre, è previsto un brindisi con il regista e un'anteprima del film di 20 minuti.

Il programma del 17 novembre:
18.30 Opening mostra
21.00 Brindisi e incontro con il regista Paolo Gaudio
21.30 Anteprima (20 min.) del film "Fantasticherie di un Passeggiatore Solitario"

Gli artisti
Firmano le opere della mostra collettiva: Daniele Aimasso, Cristiano Baricelli, Beatrice Bogoni, Valeria Bovo, Elena Cermaria, Ixie Darkonn, Oscar Diodoro, Dario "Dr Pepper" Maggiore, Claudia Ducalia, Lorenzo De Luca, Gerlanda Di Francia, Yari Di Giampietro, Ironmould, Grazia La Padula, Selena Leardini, littlepoints…, Gianluca Maruotti, Isabella Mazzanti, Neirus, Daria Palotti, Daria Petrilli, Antonio Pronostico, Alessandro Ripane, Miranda Saccaro, Shone, Silvia Siks, Ver Eversum.

La galleria
Sacripante Gallery è la galleria di rione Monti a Roma dedicata alla Lowbrowart. Uno spazio che mescola un arredamento barocco con il cemento grezzo diventa la base di un progetto curatoriale coraggioso che prevede una mostra annuale con un'istallazione site-specific e un focus sugli artisti che invadono letteralmente le pareti della cripta di fine settecento per più di sei mesi. In contrasto, le mostre collettive raccolgono molteplici artisti italiani e internazionali con Exigua, collettiva di piccolo formato che si sviluppa su temi e forme d'arte sempre diversi. Un'idea della direzione artistica (Rossana Calbi e Giulia Piccioni) per volontà e attenzione dei titolari (Alessandro Cattedra, Carlotta e Giorgia Cerulli). Sacripante Gallery si trova a Roma in via Panisperna 59, rione Monti.

Il Film
Botteghe magiche e boschi misteriosi, ricette fantastiche e libri incompiuti, demoni dispettosi e fantasmi inquieti, visioni surreali e animazione stop motion: "Fantasticherie di un passeggiatore solitario", esordio alla regia del giovane autore Paolo Gaudio, è un'opera prima ironica e a tratti malinconica, che trascina in tre epoche diverse alla scoperta di un capolavoro della letteratura inesistente.

Sinossi. Tre personaggi di tre epoche diverse vengono uniti da un sogno di libertà e da un piccolo capolavoro di letteratura. Un viaggio misterioso e senza tempo attraverso le aspirazioni, le sofferenze e le "fantasticherie" di un poeta, di un giovane studente e di un bambino sperduto nel bosco. Jean Jacques Renou (Luca Lionello) è uno scrittore che vive nel 1876, in un piccolo e squallido seminterrato. Povero e vecchio inizia a scrivere Fantasticherie di un passeggiatore solitario, un romanzo di formazione che è anche un ricettario fantastico. Theo (Lorenzo Monaco) è un giovane laureando in filosofia dei nostri tempi, da sempre intrappolato tra le vicende opprimenti della propria famiglia e la sua bizzarra passione per i libri incompiuti, non ultimo quello di un certo Renou. Totalmente rapito dal romanzo, Theo giunge all'inattesa conclusione di voler realizzare la "Fantasticheria n° 23": l'ultima "ricetta" scritta dal poeta che conduce in un luogo straordinario noto come Vacuitas. Infine, la storia di un bambino smarrito in un bosco senza tempo: il protagonista di quel libro che Renou sta scrivendo e che Theo sta leggendo con tanto trasporto…

Prodotto da Smart Brands in associazione con Ve.Pa. Entertainment, Leonardo Cruciano Workshop e Illusion con il contributo del MiBACT – Direzione Generale Cinema con il sostegno della Regione Lazio – Fondo regionale per il Cinema e l'Audiovisivo. In sala dal 19 novembre distribuito da Mediaplex.


Per maggiori informazioni:
Sito ufficiale Sacripante Gallery: www.sacripantegallery.com
Pagina Facebook Sacripante Gallery: www.facebook.com/sacripantegallery
Pagina Facebook "Fantasticherie di un Passeggiatore Solitario": www.facebook.com/fantasticheriefilm

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 

Ultime dai news-blog del CorrieredelWeb.it

Lettori fissi

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI